Friulano

Colli Orientali del Friuli DOC

Emblema enologico della Regione, il Friulano è il vino autoctono più diffuso in tutto il Friuli. Pieno e robusto al palato, mantiene un ottimo bilanciamento tra freschezza e morbidezza e si impreziosisce di una sfumatura minerale che lo rende particolarmente intrigante.

Tipo
Bianco
Annata
2020
Prima Annata 1984
Uve
Friuliano
Provenienza
Colline orientali del Friuli (Colline di Manzano)

Riconoscimenti

Il Friulano 2020 è stato inserito nella guida "Gambero Rosso Vini d'Italia" 2022, con un punteggio di 3 bicchieri.

Il Friulano 2019 è stato inserito nella guida "Gambero Rosso Vini d'Italia" 2021, con un punteggio di 3 bicchieri.

Ha inoltre totalizzato il punteggio di 90 punti al Wine Spectator.

“Ponca” è l’elemento tipico del nostro suolo: una formazione sedimentaria costituita integralmente da marna argillosa alternata a strati di arenaria. La "ponca" presenta bassa fertilità e una buona capacità di trattenere l'acqua, dona alle uve e al vino caratteristiche uniche come corpo e colore, tannini e mineralità. La sistemazione dei vigneti in terrazze, i Ronchi (sommità delle alture) e la perfetta esposizione permettono la maturazione completa delle uve. La ventilazione è buona grazie alla bora e ai venti provenienti dal Mar Adriatico; l'importante escursione termica fra il giorno e la notte rende le uve più aromatiche e zuccherine.
Ottimo come aperitivo, si sposa ai salumi tipici friulani e tradizionalmente a uova e asparagi. Accompagna formaggi freschi e grassi, risotti saporiti e piatti di pesce. Temperatura di servizio consigliata: 12- 14 °C.