Sapori

05

Nov

Millefoglie con salmerino marinato, asparagi bianchi, caprino e caviale di trota

Medio

1 ora più 24 ore di marinatura

 

Le note aromatiche tipiche del Sauvignon accompagnano questo antipasto dai sapori delicati, capace di conquistare i palati più raffinati.

 

Ingredienti per 4 persone

200 g formaggio caprino

8 asparagi bianchi grossi

4 salmerini

1 confezione di pasta sfoglia

zucchero – uova di trota

timo – maggiorana – melissa

limone – semi di sesamo

olio extravergine di oliva

sale – sale affumicato

pepe nero – pepe rosa

 

Pulite con attenzione i salmerini, ricavandone i filetti.

In un mortaio, pestate 1 cucchiaio di sale affumicato, una macinata generosa di pepe, qualche grano di pepe rosa, 1 cucchiaio di zucchero e qualche foglia di timo, maggiorana e melissa.

Marinate i filetti di salmerino con la miscela ottenuta al mortaio per 24 ore, in un recipiente coperto, in frigorifero.

Pulite il salmerino dalla marinatura con un coltello, poi tamponatelo con carta da cucina e tagliatelo in modo da ottenere fettine molto sottili.

 

Cuocete la sfoglia tra due teglie con un peso appoggiato sopra, in forno a 200 °C per 15 minuti.

Tagliate la sfoglia a quadrati di circa 5 cm di lato.

 

Pulite gli asparagi, tagliateli seguendo il lato lungo a fettine molto sottili e conditeli con olio, sale, pepe, succo di limone e semi di sesamo.

 

Lavorate il formaggio caprino, mescolandolo finché non otterrete una crema morbida.

 

Componete un millefoglie su ciascun piatto, alternando un quadrato di sfoglia, un cucchiaio di formaggio caprino e 1 fettina di salmerino. Ripetete l’operazione fino all’esaurimento degli ingredienti.

Servite i millefoglie di salmerino, guarnendo con insalata di asparagi bianchi, semi di sesamo, uova di trota, olio, sale e pepe.

 

Altri Abbinamenti